Neve Ghiaccio e Cani

Neve Ghiaccio e Cani

Il freddo invernale può diventare un periodo particolarmente difficile per i cani soprattutto quando durante le passeggiate quotidiane si incontrano neve e ghiaccio. Una prolungata esposizione alla neve e al freddo può causare problemi ai loro polpastrelli, che sono a stretto contatto con il terreno. Anche il cosiddetto sale scioglighiaccio può causare lesioni e scottature.

Con dei piccoli accorgimenti, possiamo diminuire il loro disagio e fargli vivere la neve con gioia e divertimento

Tagliare il pelo sotto i piedi

Tagliando il pelo che si forma tra i polpastrelli e l’interno del piede, si evita che ghiaccio e neve si accumulino durante la passeggiata. Per i cani a pelo lungo accorciate anche il pelo delle zampe in modo che non arrivi sotto il piede e comunque le zampe vano sempre lasciate ben coperte di pelo, a protezione.

Ripulire bene le zampe

Una volta rientrati in casa dalla passeggiata, ripulire bene le zampe da neve e ghiaccio, dare una risciacquata con acqua alle zampe, poi sarà sufficiente asciugarle con l’ausilio di un phon.

Passeggiate brevi

Durante il periodo invernale e alla presenza di neve e ghiaccio, ridiciete la durata delle passeggiate, in tal modo il cane resterà a contatto nemo tempo con neve e ghiaccio.

Sale antigelo

Il cosiddetto “sale” antigelo può essere tossico per i cani. Oggi giorno non viene più usato il comune sale marino, ma dei prodotti chimici che facilitano lo scioglimento della neve e del ghiaccio, quindi è bene lavare le zampe anche solo con acqua, questo eviterà che i cani leccandosi le zampe ingeriscano involontariamente le sostanze chimiche presenti nel cosiddetto “sale”

Lasciate che i vostri cani giochino liberamente nella neve, loro sono sempre bambini quando arriva

No comments yet.

Lascia un commento