Personalità di razza

Personalità di Razza

Bobtail e Levriero Afgano

La scelta del cane di razza pura e ben allevato garantisce la prevedibilità non soltanto dell’aspetto morfologico, ma anche della personalità di razza. Quindi di una base caratteriale comune alla maggior parte dei soggetti apparteneti alla razza stessa.

Il comportamento di ogni individuo dipende dalle interazioni tra la componente innata (le sue dotazioni genetiche) e le influenze esterne provenienti dall’ambiente nel quale avviene lo sviluppo, influenze intese come apprendimento, esperienze, educazione. Tutti questi fattori contribuiscono a definire la personalità del Bobtail o del Levriero Afgano da adulti. Esistono tratti della personalità che sono innati e soggetti a predisposizione genetica, QUINDI SELEZIONABILI. La scelta del cane di razza ha questo vantaggio e conviene informarsi molto bene prima di scegliere, in modo da acquistare il cucciolo più adatto al nostro stile di vita.

Il 1° raggruppamento riunisce i CANI DA PASTORE e Bovari, quasi tutti conduttori del bestiame, per la gran parte lupoidi, accomunati da una spiccata addestrabilità, obbedienza, resistenza fisica e tenacia, ma anche intraprendenza e coraggio, orientati verso il compagno umano e da esso dipendenti, in totale sintonia con il proprietario, mai aggressivi. Il BOBTAIL rispecchia appieno questa descrizione. Molto docile, facilmente addestrabile è una cane adatto a famiglie numerose e bambini.

Il 10° raggruppamento riunisce i LEVRIERI. E’ il meno numeroso, il più omogeneo formato da razze antichissime, originarie della fascia medio orientale, un tempo usati per la caccia a gazzelle, antilopi e lepri, quindi la caccia a lunga distanza. Sono molto dignitosi, non troppo espansivi, un po’ riservati, calmi, per nulla territoriali, felici di passare pigramente gran parte della giornata su divani o tappeti, per poi scatenarsi una volta liberi in giardino, e dimostrare cosa significa un levriero. Si tratta di cani con tendenza ad allontanarsi dal proprietario e non brillano per addestrabilità, ma sono assolutamente deferenti e mansueti, misurati e introversi, sensibili ad ogni tocco rude, che non tollerano,mentre gradiscono carezze agiate. Tutti estremamente eleganti e raffinati. Al solo vederli si comprende molto bene che sono costruiti per la velocità, leggeri e longilinei. Il LEVRIERO AFGANO, dotato di un superbo mantello setoso è sicuramente il più elegante fra tutti.

, , , , , , , , ,

Comments are closed.