Sindrome dell’Abbandono

Sindrome dell’Abbandono

La sindrome dell’abbandono è una realtà che, colpisce molti cani, principalmente cuccioli, i quali vengono separati dalla mamma e dai fratelli/sorelle.

Un cucciolo che viene preso dal luogo dove è nato e cresciuto fino all’età di 2/3 mesi, alcune volte subisce un trauma che si definisce sindrome dell’abbandono.

Sindrome dell'Abbandono

sintomi o comportamenti:

  • mordere oggetti presenti in casa, come mobili, tappeti, scarpe, ecc.

  • abbaiare senza sosta

  • minzione e/o defecazione in casa

  • mancanza di appetito

rimedi:

  • Nel primo periodo non lasciategli tutta la casa a disposizione, sarebbe troppo dispersiva e avrebbe a disposizione molti oggetti che lo incuriosiscono, destinate una stanza al cane dove avrà sempre a disposizione dell’acqua e dei giochi, per evitare che morda gli arredi o oggetti a voi cari.

  • Il cucciolo deve avere la sicurezza che se vi allontanate, poi ritornate da lui.

    Partendo dal presupposto che i cani non hanno la cognizione del trascorrere del tempo, sia che uscite di casa per pochi minuti (magari per gettare i rifiuti), sia che andate a lavoro e il cane resta per diverse ora in casa da solo, quando rientrerete le feste che vi farà saranno le stesse.

    Cercate di prendere il cane in un periodo in cui riuscirete a stare a casa più del solito, almeno per i primi 3/4 giorni, iniziate mettendo il cucciolo nella sua stanza e dopo aver chiuso la porta, restate in silenzio come se foste usciti, per alcuni minuti, rientrate e coccolatelo, ripetere quest’azione più volte cambiando i tempi di permanenza del cucciolo nella stanza, questo gli permette di comprendere che voi tornerete sempre da lui, questo lo renderà più tranquillo e non abbaierà inutilmente.

  • Nel caso in cui il cucciolo sporchi in casa, prima di puntagli il dito contro, dovete farvi 3 domande!!!!

  1. Sono sicuro che il cane riesca a controllare la pipì o la cacca? (I cuccioli non hanno un buon controllo di vescica e intestini)
  2. Gli chiedo di trattenere i bisogni per troppo tempo?
  3. Sono assolutamente sicuro che abbia capito DOVE voglio che faccia i bisogni?

    Nei primi giorni è possibile che faccia la pipì in casa, cercate di portarlo fuori più spesso del dovuto, sgridandolo se lo prendete a fare i bisogni in casa e premiandolo quando li fa fuori, generalmente i cuccioli fanno i bisogni appena svegli e subito dopo i pasti, questo vi permette di aiutarlo a fargli capire dove dovrà farli.

  • La mancanza di appetito è molto più rara come sintomo della sindrome dell’abbandono, ma se si manifesta, una soluzione può essere quella di lasciare il cibo per 10/15min. e poi anche se non ha finito, togliere la ciotola, questo gli farà comprendere che deve terminare il cibo.
No comments yet.

Lascia un commento